mercoledì 31 ottobre 2012

Mary-Lou Manizer aka The Luminizer by The Balm

Se anche voi subite il fascino delle Pin Up anni '50 e siete sotto ferreo giuramento di non fare più acquisti cosmetici per un pò, non recatevi mai da Gardenia: potreste imbattervi nell'espositore di The Balm e a quel punto il passo a rompere ogni giuramento sarà breve.
A me è successo così: dovevo accompagnare una mia amica a scegliere un buon fondotinta con l'ordine tassativo di non permettermi di comprare niente. Tutto sembrava filare liscio fino a che Lei non ha intralciato il mio cammino: Mary-Lou Manizer ovvero l'illuminante firmato The Balm. Abbiate pietà le foto fanno ancora più schifo del solito ma oggi la luce non mi è proprio venuta in aiuto e ho dovuto litigare con regolazioni varie, iso e bilanciamento del bianco e il lavoro di post produzione è stato massiccio ma inefficacie.





  
Devo essere sincera: io e gli illuminanti non abbiamo mai avuto un rapporto idilliaco. Ho provato quelli in crema della Elf e ne ero rimasta davvero interdetta, idem con alcuni in polvere pieni stracolmi di glitter (uno a caso quello di Kiko nella scatolina) e ormai mi ero arresa all'idea che non avrei mai trovato l'illuminanate perfetto e avrei dato una chance solo al Soft and Gentle di Mac. Ma la dolce galeotta Mary-Lou mi ha completamente rapito il cuore al primo incrocio di sguardi.
Va beh, sul packaging non spendiamo troppe parole, perchè tutti quelli di the balm parlano da soli: la confezione è di plastica è molto pratica ed è dotata di un ampio specchietto.. e in più stampiamoci sopra una bella e bionda Pin Up dalle labbra rosse tanto per non farci mancare nulla.
 
 
 

 
 

La formulazione è in polvere, che io personalmente preferisco a quelle in crema (stesso discorso vale per i blush): con le formule in crema infatti si ottiene sicuramente un finish più bello ma non sono adatte a una pasticciona perennemente in ritardo come me. E' una tonalita molto neutra, con dei microglitter all'interno che una volta stesi non si notano ma contribuiscono ad ottenere l'effetto satinato. In più è pigmentatissimo e se quindi preferite ottenere un effetto più soft lo dovrete applicare con moderazione. Io preferisco usare le dita per illuminare l'arcata sopraccigliare e l'arco di cupido e il pennello per illuminare gli zigomi.


 
 

L'effetto finale sarà una luminosità diffusa, un vero e proprio effetto glowy capace di risaltare al meglio la forma del vostro viso.
Qui di seguito vi mostro degli swatches sotto varie luci: il prodotto non è sfumato ed è stato applicato con le dita affinchè fosse più visibile.






Il prezzo è di 14.90 euro ed il marchio The Balm è reperibile solo presso le profumerie La Gardenia (e per fortuna è abbastanza lontana da casa mia, aggiungerei).
A mio avviso è un prodotto consigliato se il vostro obiettivo è mettere in luce zone strategiche del viso ma con un'effetto finale molto discreto e naturale.
E voi volete brillare come dive del cinema anni '50?!




 
 
 
Perdonatemi se alla fine vado sempre a cadere qua: ma adoro Mannarino e non potevo non postarvi questa canzone "Mary Lou".
 
 
 
 

Avete provato nulla di questo brand? Oppure avete già un illuminante che non abbandonereste mai per nulla al mondo?

Al prossimo post

xxx

18 commenti:

  1. fiuhhh :)La Gardenia non è comoda neppure per me, a veder le immagini mi ricorda il mio all over (si dice così? non mi ricordo più :( ) comunque quello di kiko color oro. Cosa dici ? può somigliare? Molto bello e lo foto sono venute bene. Buonaserata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dici quello della linea permanente?! Senti la texture è davvero simile ( quasi cremosa e pigmentatissima) però quello kiko (che ho swatchato tempo fa in negozio) mi sembrava più sul dorato giallo mentre questo The Balm è più neutro! Anche l'effetto finale se non ricordo male mi sembrava molto simile.
      Grazie mille per il commento ^^ e buona serata anche a te

      Elimina
  2. Pubblicando questo articolo mi hai fatto venire la curiosità,domani devo di passarci!!!
    La Gardenia dovrebbe fare un Eshop.. urge tantissimo!!
    Io ho un blog sulla cura del corpo,viso e fitness!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti incuriosito! Io preferisco sempre andare nei negozi piuttosto che comprare online ma in effetti per chi non ha la possibilità di andarci farebbe comodo un e-shop!!
      Passo molto volentieri dal tuo blog :)

      Elimina
  3. Il packaging di The balm è assolutamente fantastico. Non ho mai provato nulla e mi tengo distantissima da La Gardenia onde evitare tentazioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?! Io li adoro mi sarei comprata tuttoo!!!

      Elimina
  4. Bellissimo il packaging!!!
    kiss kiss
    Francy.

    makeupposa.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la pin up galeotta ha fatto breccia nel mio cuore :)

      Elimina
  5. ciao
    eccomiiii sono un pochino in ritardo grazie per aver partecipato all'iniziativa Fatti conoscere a presto Rosa di kreattiva

    http://kreattiva.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Da me non c'è nessun rischio di venire rapiti dallo stand the balm alla gardenia..Dato che quella della mia città ne è sprovvista T_T Infatti, mi dispiace, ma sappi che in questo momento un po' ti odio, come tutte quelle che hanno the balm a disposizione XD
    Amo questa marca,ma non posso fare altro che sbavare sopra alla recensioni come questa! Che vita triste :(

    In ogni caso questo iluminante è davvero carino, anche se pure io come te per adesso non ho un rapporto proprio d'amore con la categoria: ne ho uno di elf (magari è lo stesso che hai provato tu XD) che non mi entusiasma, e per il resto se proprio devo uso degli ombretti, ma non sono mai soddisfatta :S
    Chissà se questo cambierebbe anche la mia vita? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha! Dai considera che almeno così non hai tentazioni! Io di solito sono abbastanza riflessiva e non compro su impulso ma lì mi sarei veramente portata via tutto l'espositore!!
      Io di elf ho quello cremoso in quattro colori.. usato credo due volte XD Anche io preferivo usare ombretti ma mi lasciavano sempre l'effetto macchia! Comunque se l'illuminante ti ispira passa a vedere l'all over light di kiko n3: la texture è la medesima, è però leggermente più dorato e più scuretto! Poi se non ti dovesse piacere, impreca pure contro di me quanto vuoi per averti fatto fare un viaggio a vuoto da Kiko :D

      Elimina
    2. Grazie della dritta *_*
      E tranquilla, non imprecherò contro di te, un giretto da Kiko è sempre ben gradito XD

      Elimina
  7. i packaging sono davvero molto belli! devo provare qualcosa di questo brand

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si i packaging sono il punto forte! Però anche la qualità è buona: gli ombretti per esempio erano scriventissimi *__*

      Elimina
  8. Ce l'ho! ^__^/ E ammetto di averlo acquistato principalmente per il packaging pin up :p però, è vero, è un ottimo illuminante. In inverno tendo ad usare più spesso le creme delle polveri, ma fa sempre il suo dovere quando lo tiro fuori dal cassetto :)

    RispondiElimina